mercoledì 5 luglio 2017

Alessia Giulimondi presenta il suo libro "Inchiostro" al Premio Bancarella

Altra tappa importante per la giovanissima autrice romana.

Alessia Giulimondi aggiunge un altro importante appuntamento al tour di presentazioni del suo romanzo "Inchiostro". Una storia d'amore ambientata durante le terribili vicende della Seconda Guerra Mondiale. Chi legge "Inchiostro" edito da Prospettiva Editrice e non conosce Alessia, si aspetta una scrittrice già matura con un certo trascorso alle spalle. Tutti rimangono sorpresi quando si trovano di fronte una diciottenne, ancor di più quando il libro non è di recentissima uscita e Alessia lo ha scritto quando aveva soltanto dodici anni. 
Un talento della scrittura? Si verrebbe da dire, per un romanzo dal quale traspare una maturità non comune e un abilità di scrittura che difficilmente si riscontra da ragazzini di quell'età. Nel tour di
presentazioni (Alessia è nelle fila dell'Associazione Culturale Aster Academy International) ha sorpreso tutti, con un libro dai contenuti profondi e da un ambientazione e un contesto storico molto lontano dall'autrice ma che la stessa è riuscita ad esprimere in modo profondamente realistico.
Domenica 16 Luglio, nelle attività correlate al prestigioso "Premio Bancarella" tra i più importanti premi letterari italiani, alle ore 17 Piazzetta della Pace a Pontremoli, il magistrato romanziere Michele Leoni e lo storico Prof Franco Pezzisca presenteranno con Alessia Giulimondi il romanzo "Inchiostro" edito da Prospettiva Editrice.

NdR

Nessun commento:

Posta un commento